"Terra di Sud, terra di confine, terra di dove finisce la terra". Quando approderete in Salento e ancor di più quando vi spingerete fino a Santa Maria di Leuca, Finibus Terrae, il motivo di questa canzone vi risuonerà forte nelle orecchie. Posta all'estremità, Santa Maria di Leuca è il punto di tangenza dei due mari che lambiscono le coste del Salento: mar Ionio e mar Adriatico. Il santuario sulla terrazza che guarda al mare è intitolato a Santa Maria de Finibus Terrae. Questo concetto di fine si ripropone spesso nelle insegne dei ristoranti e, più in generale, nel modo di definire "la gente di sott allu capu", ossia la gente che abita nella zona del Capo di Leuca. A Gagliano del Capo, per citare uno dei paesini vicini, potrete vedere piccoli orti sul mare. In questa zona del Salento regna ancora quel sapore antico delle tradizioni, dalla cura della terra (non vi capiterà di vedere terre incolte) ad immagini piene di sole, colore e suoni: i pomodori al sole, le galline sbrigliate, il viale che conduce alla casa senza il cancello che chiude nè separa dalla strada. Nelle immagini di questo video Salento potete scorgere le rocce che sembrano invalicabili ma, se incrociate qualche nativo, saprà condurvi fin dove credevate non si potesse arrivare (esperienza testata direttamente!). E vi sorprenderete di come la gente qui sia in grado di camminare a piedi nudi sugli scogli appuntiti con mirabile naturalezza. Rimarrete, poi, a dir poco stupefatti dalle ville di Santa Maria di Leuca, qui ve n'è una concentrazione altissima e bellissima.

5420 visualizzazioni

 

Destinazioni pi cercate nel Salento
Iscriviti alla newsletter e riceverai in anteprima suggerimenti per le tue vacanze e le nostre fantastiche offerte!

 

  Do il consenso: