Cene per le Feste di Natale e Cenoni di Capodanno nel Salento 2018



Natale, Capodanno, periodo dell’anno in cui si fanno bilanci e in c’è una tendenza verso due fazioni: c’è chi li ama, adorando il clima festoso, le luci, gli addobbi e chi, al contrario, si schiera sul fronte opposto, dichiarando di detestarlo o di immalinconirsi. Qualsiasi sia la vostra posizione le festività natalizie restano un dato di fatto da cui non si sfugge e, a meno che non abbiate in programma viaggi lontani dai vostri paesi e dai parenti, a nulla valgono le lamentele.
In Salento, come in tutto il sud, Natale e Capodanno significano tradizioni, amore per riti e abitudini che neanche il tempo riesce a stemperare, andando a rimpolpare il già nutrito bagaglio folkloristico che questa terra porta con sé.
Gira in rete, da qualche settimana, una vignetta di “Tuttodialetto” che recita: “Ma voi festeggiate il 24 sera o il 25? Risposta: “Noi ci sediamo in tavola il 24 e ci alziamo alla befana!”.
Ecco, dunque, servita in modo ironico e sintetico una descrizione esaustiva delle festività a sud.
Senza paura di cadere nei clichè e semplicemente attenendoci alle nostre esperienze dirette, vi raccontiamo come si svolgono in generale i cenoni in Salento e quale sia il nostro modo di far festa durante il periodo natalizio.


Case Vacanza Estate


PARENTI
Tanti, tantissimi, sono ovunque. Nonni in primis, se si ha la fortuna di averli, sono impegnati in prima linea nel richiamare il nipotame sparso per l’Italia e intento a studiare, con tanto di minacce in caso di forfait ai cospicui pranzi e cene. Le feste natalizie sono l’occasione per rivedere personaggi della famiglia che compaiono in rarissime occasioni e, come spesso accade, per raccontare che “no, non mi sono ancora fidanzata/o...no, non ci penso ancora ad avere bambini...no, non ho ancora un contratto fisso ma mi sto applicando…”.


AMORE
L’amore passa da qui: passa dalle mani sapienti di mamme, nonne e zie che si dedicano alla preparazione dei tradizionali purciaddhuzzi (dolci tipici salentini, piccoli e fritti, in genere serviti con una colata di miele aromatizzato, scorzette di limone o arancia, cannella, pinoli…), che friggono montagne di pittule (palline di pasta di pane fritte) e le servono bollenti in tavola, che rimestano sughi in padelle grandi, preparano litri di brodo di carne. L’amore passa dai momenti di condivisione, in cui la cucina diventa un nuovo modo di ritrovarsi, coinvolgendo anche i più piccoli nella preparazione delle pietanze che andranno a imbandire le tavole dei cenoni.



AMICIZIA
Le festività sono anche quel momento in cui si rispolverano i vecchi giochi da tavolo, tombolate in cui i più moderni hanno le cartelle con le finestrelle segnanumero, mentre i più ricorrono ai sempre utili fagioli per coprire ambi, terni, quaterne e cinquine, sino alla agognata tombola. Ma non possiamo dimenticare di menzionare anche tutti coloro che si cimentano con sessioni - che possono durare anche nottate intere!- di Mercante in fiera. PS Funghi e carote, il lattante, in genere tendono a non vincere nulla, evitatele come la peste! (ndr). Scherzi a parte, le serate scorrono così tra risate e compagnia e il post cena vede sfoderare un assortimento di frutta secca da far invidia ai rivenditori della domenica, ma anche mandarini, arance, dolcetti fatti in casa, senza dimenticare l’immancabile pandoro per i piccoli e panettoni con uva passa e canditi per i grandi. Riuscite a pregustare e immaginare che aria di festa, dunque, aleggia nelle varie case in questa parte di sud?


CENONI
Il cenone è il clou delle festività. La notte di San Silvestro è una delle giornate più sentite, dopo il Natale ovviamente, con un gran via vai, acquisti dell’ultimo minuto, imbellettamenti e vestiti nuovi di zecca. Non sia mai che i più scaramantici scordino di indossare qualcosa di rosso! Le famiglie più organizzate addirittura ordinano per tempo le pietanze che verranno servite in tavola, evitando la fatica alle mamme, nonne e zie generalmente coinvolte nella preparazione della cena. La mezzanotte è il momento in cui ci si abbraccia, si brinda, ci si stringe forte, ci si dice grazie di esserci, senza che siano necessarie molte parole. C’è anche chi si commuove, magari pensando a chi non c’è più o a chi non è riuscito ad esserci come avrebbe voluto.



RISTORANTI IN SALENTO, CENONI IN GRANDE STILE



Segnala un Ristorante


Se avete voglia di stare insieme, condividere le ultime ore del 2017 con chi amate, ma al di fuori delle mura domestiche, vi segnaliamo cinque ristoranti in cui godere di un cenone assolutamente speciale.

Gibò al Ciolo

Considerato una delle location è più belle d’Italia, il Gibò a Gagliano del Capo (località Ciolo) ha in serbo una grandissima serata per la notte di San Silvestro. Un evento che comincia col gran galá dinner per un’intensa esperienza di gusto, con un piacevole sottofondo musicale live. Allo scoccare della mezzanotte spettacolo pirotecnico e start dj set. Cenone e post cena 145 euro a persona, ingresso dopo cena 35€ a persona. Info al numero 0833.548979 o 3493451050.

Casa Tu Martinu a Taviano

A Casa tu Martinu è un ristorante nel centro storico di Taviano. Una location in equilibrio tra l’atmosfera calda e rilassante delle sale ed un carta menù che offre piatti tipici della tradizione locale, senza rinunciare ad un’attenta cura dei dettagli. Molto interessante il nuovo menù degustazione che offre un percorso delle sette ricette più apprezzate della storia Tu Martinu, una gamma di piatti povera di grassi e ricca di sapori. Vi aspettiamo per festeggiare insieme il primo pranzo del nuovo anno.Info al numero 0833.913652.

Tuna Lounge restaurant di Castro

Un menù di San Silvestro a base di squisito quello che propone il Tuna Lounge restaurant di Castro, con piatti rivisitati dall’estro dello chef e abbinamenti insoliti e originalissimi. Un cenone al prezzo di 5 euro testa, a cui si aggiunge il plus di poter godere della bellezza di una cittadina come Castro e del suo centro storico. Info e prenotazioni al numero 0836.947277.

Naitendì di Cutrofiano

C’è un altro ristorante molto bello che ci sentiamo di consigliarvi per l’ultimo dell’anno, il Naitendì di Cutrofiano, per un cenone all’insegna del gusto e dell’ottima cucina. Potete scegliere, tra l’altro, di prenotare anche il post cena nell’area disco, con musica revival anni ‘70, ‘80 e ‘90 e per i più piccoli a disposizione un menù bimbi al prezzo di 35 euro. Il cenone più il party post cena costano 75 euro a persona, se invece preferite l’ingresso dopo la mezzanotte 15 euro con consumazione inclusa.

L’Arzilla fucina a Lecce E' un ristorantino delizioso, in zona Piazza Mazzini a Lecce, che potrebbe divenire un punto di riferimento per la notte di San Silvestro. Ambiente accogliente e raccolto, per il cenone del 31 dicembre offre un menù davvero invitante per 60 euro a persona. Qui il riferimento telefonico per saperne di più e prenotare: 391.3320419.

Donna Lalla a Taviano

Se siete in Salento per le festività e volete assaggiare qualcosa di veramente tipico, potete prenotare il vostro cenone da Donna Lalla a Taviano, in via Curie, per gustare tutto il piacere di piatti cucinati secondo antichi dettami culinari e avere un’accoglienza calorosa e un’ospitalità fuori dal comune. Per info e prenotazioni 347.0979665.

Bloom di Soleto
Se vi va di passare una serata alternativa, senza preoccuparvi anche del post cena, il Bloom di Soleto organizza un cenone alternativo, con tanto di intrattenimento direttamente da Zelig, musica house commerciale con i dj di Radio Mambassa e un po’ di divertentismo per i più nostalgici. Cenone e post serata costano 55 euro. Info e prenotazioni ai numeri 3288094734-0836663371.

La Casarana a Lido Marini
Se volete trascorrere, ancora, un Capodanno eccezionale La Casarana a Lido Marini, Presicce, è la soluzione ideale per il pre e il post. Il cenone verrà servito a bordo piscina e sarà a base di pesce, ma all’occorrenza per chi non lo gradisse può essere richiesta l’alternativa di carne. A partire dalla mezzanotte poi largo al Jungle Party Open Bar (dalle 24 alle 2) e con lo stesso biglietto c’è la possibilità di entrare il giorno dopo all’Eighty Disco SPA Party. Costo della serata 90 euro, info e prenotazioni al numero 0833.530507.


Scopri le Offerte per le vacanze estive




Iscriviti alla newsletter e riceverai in anteprima suggerimenti per le tue vacanze e le nostre fantastiche offerte!

 

  Do il consenso: