10 buoni motivi per venire in Salento a settembre



Non è solo una questione di “andamento” di stagioni, o fluttuazione dei prezzi collegati. No, una vacanza a settembre in Salento - tolto che il risvolto economico a nostro favore è uno dei lati più venali, ma certamente non trascurabile di questi tempi-, è un vero e proprio modo di essere e intendere il relax, quasi una vera e propria filosofia di vita e di affrontare le vacanze.
Data questa premessa non potevamo che elencarvi una serie di motivazioni per visitare la nostra terra in uno dei periodi dell’anno tra i più belli, da qui ecco una lista di almeno 10 motivi per visitare il Salento a settembre.



1) Il clima
Partiamo dal clima, perchè in effetti se ci pensate durante una vacanza è una delle prime cose a cui si bada. App del Meteo.it alla mano e via, ecco la base per stratificare abiti dalle diverse consistenze e pesantezze in valigia. Il Salento a settembre ha il pregio di godere ancora di temperature simil estive, se non ancora del tutto estive, in base all’andamento delle stagioni, per cui generalmente basterà stipare nel trolley il classico costume da bagno, per immersioni in acque più freschette ma ancora splendide, un bel cappello, pur prevedendo un K-way per qualche pioggia improvvisa, o una giacca più pesantina per le cena all’aperto.

2) Il mare
Il mare è ancora da sogno in settembre, ve lo assicuriamo. Gli autoctoni sanno perfettamente che questo è, assieme a maggio e i primi di giugno al massimo, il mese più bello per godere della bellezza delle spiagge e del silenzio dei luoghi. Colori e profumi sono accentuati dall’aria settembrina, leggermente più frizzante al mattino, più calda nelle ore centrali della giornata; i fondali sono più lisci per via della vegetazione che prolifera e muta con l’avanzare della stagione, preparandosi al meglio per l’autunno; la gente non è non ammassata e non litiga per accaparrarsi un posto in prima fila tra gli ombrelloni. Tuffarsi nelle acque cristalline, stendersi e crogiolarsi al sole su sabbia soffice come cipria è senza dubbio uno dei più validi e invitanti motivi per venire in Salento a settembre.





3) Il cibo
I turisti più attenti lo sanno che anche nelle località marine, nei mesi di alta stagione, occorre sempre e comunque prestare attenzione massima a ciò che viene servito in tavola, soprattutto se il piatto principe è generalmente a base di pesce. Con questo non vogliamo di certo screditare qualità e bontà dei nostri piatti nei mesi di punta dell’estate, lungi da noi, ma ci riferiamo soprattutto ai prezzi: un conto sarà chiedere un piatto di gamberoni in alta stagione, quando la domanda aumenta, e un conto sarà chiederlo, degustarlo e pagare infine il conto in settembre, quando la ressa turistica è un po’ mitigata. Per il resto, che sia settembre, agosto o aprile, il cibo salentino e la cucina tradizionale resta una delle più belle cose da scoprire una volta sul posto: sapori veraci, classici, ma intensi e decisi.

4) Le feste
Seppur in quantità minore, a settembre in Salento ci sono ancora diverse sagre e feste tradizionali che arricchiscono la stagione e che permettono al turista di calarsi appieno nelle atmosfere locali, degustando piatti tipici sulle note della pizzica.

5)Itinerari
Se siete tra coloro che amano scoprire ogni angolo del paese in cui vi trovate, settembre è il mese ideale per studiare e pianificare itinerari ad hoc, che vi consentono di assaporare il Salento più autentico e di godere delle sue meraviglie, sia architettoniche, che naturali.

6) Il silenzio
Non è perchè di solito l’immagine salentina in agosto è quella caotica e quasi snervante amplificata dai media, ma perchè è la realtà: settembre ha il pregio di donare a questa terra un silenzio che i naturalisti, ma anche i semplici turisti in cerca di pace e serenità, non potranno non apprezzare.



7) Eventi culturali
Se siete amanti degli eventi culturali e del cinema in particolare, generalmente la prima metà di settembre vede Tricase scenario delle varie edizioni del SIFF (Salento International Film Festival), festa del cinema indipendente nazionale, ma ci sono tutta una serie di eventi simili, organizzati divinamente, a cui vale la pena presenziare.

8) Sconti e pacchetti promo
Tra i 10 buoni motivi per visitare il Salento a settembre saremmo ipocriti se non menzionassimo le offerte: hotel, B&B, appartamenti e case vacanza fanno pacchetti promo appetibilissimi ed è ancora più facile prenotare la soluzione più bella, elegante e comoda per voi.

9) Aperitivi al tramonto
I colori estivi del tramonto in alta stagione arrivano come una sorta di benedizione: il sole che ha infiammato il giorno cala, rinfrescando l’aria e provocando sollievo. A settembre il tramonto, invece, diventa poesia, fascino, incrocio e commistione di colori e sfumature introvabili durante tutto il corso dell’anno. Un aperitivo davanti al mare e a questi scenari, vedrete, sarà impagabile.

10) Il traffico
Il traffico è una nota dolente in ogni periodo dell’anno, soprattutto quello invernale e autunnale, perchè trascinarsela anche in vacanza? In Salento senza dubbio settembre permette di godere e girare in ogni parte senza l’ansia da imbottigliamento. Non è fantastico?

NOVITA' DAL NOSTRO BLOG SALENTO

 



Iscriviti alla newsletter e riceverai in anteprima suggerimenti per le tue vacanze e le nostre fantastiche offerte!

 

  Do il consenso: