Vacanze a Fuerteventura

Cosa vedere e cosa visitare a Fuerteventura

Fuerteventura è una delle principali Isole "subtropicali" delle Canarie, appartenenti alla Spagna , si trova al largo della costa africana, ed è bagnata dall'Oceano Atlantico. La popolazione supera di poco i 100 mila residenti, mentre il territorio è suddiviso in 6 municipalità: Antigua, Betancuria, La Oliva, Pàjara, Puerto del Rosario e Tuineje. Secondo gli storici i primi colonizzatori dell'Isola sono stati i Maho, provenienti dal Nord Africa, una civiltà poco evoluta culturalmente, tanto da vivere in dimore sotterranee nelle caverne. Il nome originario di Fuerteventura è Planaria, per ricordare la sua particolare forma, ma nel 1405 il francese Bethencourt occupando l'attuale Betancuria decide di modificarlo, per onorare il forte vento e soprattutto la sua personale esperienza avventurosa. Nel 1927 diventa provincia della Gran Canaria, mentre nella metà degli anni Sessanta inizia a svilupparsi il Turismo di massa, dopo  la costruzione dell'Aeroporto El Matorral ed i primi Hotel lungo la costa. Attualmente Fuerteventura costituisce una delle più ricercate mete turistiche internazionali, un vero e proprio paradiso naturale per gli appassionati di windsurf, pesca d'altura e diving. Nelle sue incantevoli acque si possono ammirare diverse specie di delfini, tartarughe marine e addirittura balene. Nell'entroterra invece troviamo vaste aree piane e caratteristici rilievi di origine vulcanica. La Lingua ufficiale è lo spagnolo, mentre la moneta utilizzata è l'Euro. 


Il clima è di tipo oceanico, con temperature medie annue di circa 23°C, il caldo maggiore si avverte in estate. Le precipitazione piovose sono concentrate nella stagione invernale. Da notare che sono stimate oltre tremila ore di sole durante l'anno, anche se la temperatura delle sue acque è abbastanza fredda. Il periodo consigliato per un soggiorno nell'isola è nella stagione primaverile ed estiva.


Da vedere l'incantevole Parco delle Dune, dal particolare effetto cromatico tra l'oro della sabbia ed il colore turchese dell'Oceano. Si trovano nella città di Corralejo, uno dei principali centri turistici situato a nord dell'isola, sede di un importante Porto commerciale con traghetti che portano verso Los Lobos e Lanzamate. In questa suggestiva spiaggia sarà possibile effettuare avventurosi mini-safari nel deserto in groppa a robusti cammelli. Nel pittoresco centro storico da visitare la "Avenida General Franco" che costituisce la strada più esclusiva della città, piena di lussuosi negozi, tra cui i surfhouse, locali alla moda e ristoranti internazionali. Nella cittadina di Los Lobos, che si trova nell'omonima isoletta incontriamo il celebre Parco Naturale che custodisce oltre 130 specie di piante e soprattutto alcune razze molto rare di volatili. Un altra meta turistica per eccellenza è El Colitto, con con le sue incantevoli spiagge, estese per circa 2 km, luoghi di culto per i surfisti di tutto il Mondo, che possono sfruttare i fortissimi venti oceanici. Anche per questo motivo durante l'estate si svolgono numerose iniziative e manifestazione legate al surf e altri sport acquatici.


Da non perdere una visita presso la città di Puerto Rosario (circa 22 mila abitanti), il capoluogo dell'Isola di Fuerteventura, con la sua pittoresca zona portuale, il gradevole centro storico ricco di monumenti ed antichi palazzi. L'attrazione principale rimangono le sue paradisiache spiagge, in particolare Playa Blanca, caratterizzata da finissima bianca dal particolare colore bianco che si estende per oltre un km lungo l'Oceano Atlantico. Nella zona più ad ovest dell'Isola incontriamo La Pared, che si distingue per le alte scogliere e dal suo mare dall'aspetto quasi selvaggio. Risultano molto interessanti anche le spiagge di Playa de la Solapha, l'incantevole isoletta di Lanzarote e soprattutto Playa de Garcey una spettacolare spiaggia completamente di origine vulcanica, quindi con la sabbia molto scura. A poca distanza dalle sue rive è possibile vedere il relitto della famosa nave da crociera American Star. Vicino a Morro Jable troviamo il Faro denominato Punto de Jandia, che presenta il suggestivo aspetto di "paesaggio lunare", un percorso accidentale non percorribile in automobile. Meritano almeno una visita anche le località turistiche di La Oliva, che si trova nel cuore dell'Isola, l'ex capitale Betancuria, incredibile città d'arte e di cultura, Ajuy che ospita la famosa "spiaggia nera" e la cittadina di Majanicho. Non dimentichiamo Tarajelejo con il suo modernissimo lungomare, Gran Tarjal, Costa Calma e la vicina Playa del Barlovento lunga circa 8 km,, meta turistica molto tranquilla e rilassante, dominata da una Natura ancora incontaminata.



Iscriviti alla newsletter e riceverai suggerimenti per le tue vacanze e le nostre fantastiche offerte in anteprima!